Asus HD 6670 - review

Una scheda grafica economica dalle prestazioni interessanti.

La scheda che ci apprestiamo ad analizzare è una HD 6670 brandizzata ASUS, basata sulla GPU Turks XT di AMD, in vendita a circa 85 euro, prezzo che la colloca nella fascia delle schede entry level .

La GPU ASUS presenta 480 steam processor alla frequenza di 880 MHz, leggermente maggiore agli 800MHz della serie HD 6670; è inoltre equipaggiata con 1GB di memoria DDR5 impostata a 1000MHz di frequenza reale, con un fattore QDR (Quad Data Rate) finale di 4000MHz effettivi e pieno supporto agli standard Direct3D 11 e OpenGL 4.1.

1
La singola ventola svolge bene il suo compito.

È raffreddata da una singola ventola posta al di sopra di un heatsink in alluminio alloggiato in posizione centrale sulla scheda madre.

2
Il layout della scheda.

Il consumo energetico della scheda è molto basso, 66W, pertanto lo slot PCI Express è più che sufficiente ad alimentarla; difatti non troveremo alcun connettore a 6 o a 8 pin per l'alimentazione aggiuntiva.

3
I tre connettori disponibili: da sinistra, HDMI, Display port e DVI.

Le uscite video di cui la scheda è dotata sono tre: una DVI, una porta HDMI e la DisplayPort, il che ci consente, a patto di avere un monitor che supporti quest'ultima forma di connessione, di sfruttare fino a tre monitor in parallelo.

La temperatura in fase di Idle non si è mai scostata dai 30 °C e, al termine di tutti i benchmark alle alte risoluzioni, non è mai stato superato il termine dei 75°, un ottimo risultato considerando che la velocità della ventola è impostata al 39%, così da mantenere temperature entro livelli di norma e avere una scheda sicuramente silenziosa.

Il sistema utilizzato per testare la scheda è formato da:

  • Processore: Intel I7 920@2.67
  • Scheda Madre: MSI X58
  • RAM: 12 GB DDR3 Corsair Dominator.
  • HDD: WD 500 GB Sata II

I benchmark utilizzati sono stati:

  • Resident Evil 5: risoluzione a 1680x900
  • Hawx 2: risoluzione a 1600x1200
  • Lost Planet 2: risoluzione a 1920x1080 tutti i dettagli su Alto e caratteristiche DX 11 abilitate e impostate su alto.
  • Unigine : risoluzione a 1920x1080. Full screen shader: Alto. Texture: Alto. Filtro: Trilineare. Anisotropico: 4x. Occlusion, Refraction e Volumetric: Abilitate. Tasselation: Normale.

La scheda è stata testata utilizzando delle risoluzioni inferiori al solito 1920x1080 in alcuni test, poiché a quella risoluzione i risultati si attestavano su valori molto bassi. Considerando la fascia di entry level della scheda, abbiamo preferito farla lavorare su valori più bassi, sicuramente più realistici in termini di utilizzo.

4
I risultati ottenuti con Resident Evil 5.

In Resident Evil 5 la HD6670 ottiene una media frame di 77,4 FPS e un punteggio di A, considerando che tutti i dettagli, dalle texture alle ombre, erano impostati su alto, per una scheda di questa fascia è da considerare sicuramente un ottimo risultato.

5
Risultati e impostazioni di HAWX 2.

Anche in Hawx 2 il risultato è soddisfacente, con una media FPS di 57, con tutto attivato eccetto la tassellazione del terreno, il benchmark gira fluido, senza rallentamenti percebili.

6
I primi rallentamenti della scheda a opera di Lost Planet 2. Con i settaggi bassi il gioco gira a quasi 60FPS.

Con Lost Planet 2 si incominciano a vedere i limiti della Asus HD 6670. Utilizzando i settaggi di default la scheda strappa una C, con una media di 17,7 FPS, ciò a causa prevalentemente dell'alto dettaglio delle texture utilizzate dal test e all'uso massiccio di tecnologie che sfruttano le DirectX11, come ad esempio il tasselation, shader 5.0.

Per ottenere la giocabilità e una media frame di 63.5 FPS il compromesso è piuttosto gravoso: è stato necessario ridurre la risoluzione fino a 1280x1024, disattivare le funzionalità avanzate DirectX11 e impostare il livello di dettaglio su basso.

7
I risultati dell' Heaven Unigine.

Con Unigine, la situazione non migliora, i risultati del benchmark sono una media FPS di 13,4 con un punteggio finale di 334 punti, con il range di frame che varia da un minimo di 7.8 a un massimo di 32.3.

Conclusioni

Con un prezzo medio di vendita di 85 euro, la piccola di casa ATI si getta in maniera prepotente della fascia delle entry level.

I risultati dei benchmark non devono ingannare: per un prezzo così contenuto, si possono comunque giocare giochi recenti avendo l'accortezza di impostare i dettagli su un valore medio, e mantenendo delle risoluzioni non troppo elevate. Inoltre il fatto di non aver bisogno di ulteriore alimentazione tramite i connettori aggiuntivi, rende l'HD6670 adatta anche per la creazione di un piccolo HTPC, soprattutto considerando le basse temperature mantenute anche durante i benchmark e l'unità di raffreddamento sufficientemente silenziosa.

Se siete alla ricerca di una scheda che vi permetta di guardare film in HD, di poter lavorare con più monitor, e, perché no, giocare ogni tanto, la Asus HD 6670 potrebbe fare al caso vostro.

8 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Marco Ballabio

Marco Ballabio

Redattore

Adepto spirituale del Pastore fin dai tempi di TGM, è sempre alla ricerca dell’ultimo pezzo per completare il suo PC definitivo. Impresa, come quella di Dylan Dog e del suo galeone, infinita.

Contenuti correlati o recenti

Blasphemous - recensione

Un Penitente inarrestabile di fronte a uno spaventoso Miracolo.

Daymare 1998 - recensione

Un incubo a occhi aperti, nel bene e nel male.

Articoli correlati...

Come funzionerà il cross-play in Call of Duty: Modern Warfare? Ce lo spiega Activision

I giocatori avranno l'opportunità di provare la feature tra pochissimo nella beta.

Destiny 2 potrebbe ricevere espansioni fino all'anno 7

Dobbiamo aspettarci ancora parecchi contenuti per il gioco di Bungie?

ArticoloWoW Classic ci ricorda tutto quello che abbiamo perso definitivamente - articolo

Blizzard sottolinea quanto la cultura storica dei giochi si stia perdendo giorno dopo giorno.

La Founders Edition di Stadia sold out? Google annuncia la Premier Edition

Intanto una data di uscita precisa continua a latitare.

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza