Kojima deluso da Metal Gear Solid 4

E non esclude un remake del primo capitolo.

Continuano ad emergere nuove informazioni dalla lunga intervista che Hideo Kojima, il creatore della serie Metal Gear, ha concesso ai microfoni della rivista Ufficiale Playstation.

Così veniamo a sapere che l'eclettico sviluppatore lavorerà, prima o poi, al quinto episodio della saga stealth, e non disdegnerebbe neppure un (nuovo) remake di Metal Gear Solid, il titolo che maggiormente lo ha coinvolto.

Dopo aver svelato di aver scartato l'ipotesi del 3D per Metal Gear Solid 2, perché avrebbe snaturato il gioco, e che Peace Walker era fin dall'inizio previsto per le console casalinghe, Kojima ha spiegato la sua moderata delusione nei confronti di Guns of the Patriots:

"Ho fatto tutto quello che volevo, è diventato quasi un film, ma ci siamo concentrati molto sulla grafica e meno su altri aspetti".

Nella (supposta) ultima iterazione del franchise, l'oltremodo sincero Hideo avrebbe voluto porre fine all'epopea di Solid Snake, facendolo morire proprio come nel primissimo trailer lanciato per la promozione del titolo.

L'intervento del team di Kojima Productions ha poi sventato una simile ipotesi, lasciando all'utente-spettatore la possibilità di interpretare il misterioso finale.

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (7)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza