Blizzard difende i cambiamenti ai talenti di WOW

Il vecchio modello era "fondamentalmente sbagliato e irreparabile".

Greg Street, lead systems designer di World of Warcraft, ha recentemente risposto alle critiche mosse contro le modifiche ai talenti che vedranno la luce con la prossima espansione, Mists of Pandaria, con un lungo post sul blog ufficiale Blizzard.

Nonostante la sua lunghezza, il post è una interessante e affascinante lettura per chiunque sia anche solo minimanente interessato al design degli MMO e alle difficoltà che comporta.

L'idea di Street è che il nuovo sistema di talenti elimini o almeno attenui il fenomeno delle build costruite in serie e delle scelte obbligate, che da anni fa parte di WoW, dando al giocatore più scelta e più varietà di approccio.

"Sono sette anni che testiamo questi talent tree - ha spiegato Street - ormai siamo convinti che siano fondamentalmente difettosi e irreparabili. Sappiamo che alcuni di voi hanno fiducia nel nostro lavoro, che un giorno sostituiremo i talenti attuali con qualcosa che vi permetta di spendere punti in un sistema che sia per tutti bilanciato e divertente, ma credo che la vostra fiducia sia malriposta.

"Il problema principale sono il grande numero di combinazioni possibili. Quando hai una matrice di tale grandezza, le probabilità che qualcosa non funzioni bene sono altissime. Non si tratta di essere pigri ma di capire come funziona la matematica.

Alcuni giocatori hanno accusato Blizzard di voler fare questi cambiamenti tanto per cambiare qualcosa e dare un'idea di nuovo su meccaniche vecchie, e a questo proposito Street ha ammesso che sono "questioni spinose" legate al design stesso degli MMO, rivelando inoltre che la compagnia era pronta a lanciare questi cambiamenti già in Cataclysm, ma poi ha deciso di fare un passo indietro perché sembrava una scelta troppo drastica. Solo il fallimento delle modifiche apportate con l'ultima espansione dedicata a Deathwing hanno spinto gli sviluppatori a dare la luce verde.

"Come spesso succede con i compromessi, non abbiamo risolto il problema. La nostra speranza è che il nuovo sistema li risolva una volta per tutte. Speriamo che un cambiamento così radicale non sia più necessario in futuro.

Se volete provare i nuovi talenti potete fare tutti gli esperimenti che volete nel Mists of Pandaria talent calculator sul sito di World of Warcraft.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Xbox e Kojima? L'MMO basato sul cloud dovrebbe 'aiutare' il pap di Metal Gear

Le voci sull'accordo Hideo Kojima - Microsoft si fanno pi concrete?

Xbox ecco Pax Dei! L'MMO creato per il cloud con Mainframe sarebbe rivoluzionario

Un titolo molto ambizioso per Xbox secondo i recenti rumor.

New World si aggiorna alla versione 1.0.3 con il trasferimento tra i server e non solo

La richiesta pi attesa dai giocatori di New World ora qui.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza