Rayman Origins, primo mese disastroso negli Stati Uniti

Vendite deludenti per il platform di Ubisoft.

C'era da aspettarselo: non sempre i titoli acclamati dalla critica ottengono il successo commerciale che meriterebbero.

È questo il caso di Rayman Origins, del quale, stando agli ultimi dati NPD, sono state piazzate soltanto 50.000 copie nel primo mese di disponibilità.

La cifra, relativa ai soli Stati Uniti, è piuttosto significativa se consideriamo che Super Mario 3D Land ha fatto muovere 625.000 pezzi e non è neppure entrato nella Top 10 dei più venduti.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Digital Foundry | PlayStation 5: la nostra prova dei migliori SSD esterni

SSD SATA e NVMe possono rivaleggiare col drive interno per la retrocompatibilitÓ con PS4?

Xbox Series X/S supportano ora la tecnologia AMD FidelityFX

L'annuncio durante l'evento Game Stack Live di Microsoft.

Articolo | Shin Megami Tensei III: Nocturne HD Remaster - prova

In una Tokyo ormai irriconoscibile, un mezzo demone s'incammina, alla ricerca di risposte.

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza