Naughty Dog critica la storia degli altri titoli

Il livello si alzerà con The Last of Us?

Nel corso di un'intervista rilasciata al magazine Edge, Neil Druckmann, creativo di Naughty Dog, ha svelato di sentirsi scoraggiato quando titoli divertenti ed entusiasmanti vengono elogiati per la loro storia.

Druckmann ha affermato di lavorare duramente alla trama dei suoi giochi, come nel caso di The Last of Us, con cui la software house nordamericana intende alzare il livello dello story-telling.

"Cercheremo di dire qualcosa sugli esseri umani e su come esistono, non necessariamente limitandoci al contesto del gioco ma in tutti", è stato il suo commento a proposito dell'attesa esclusiva PS3.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza