*drop

Più spazio ai titoli per hardcore gamer della current e next gen.

Le indiscrezioni che annunciavano una ristrutturazione nell'organico di THQ hanno trovato conferma nel recente annuncio secondo il quale la compagnia chiuderà la sua divisione dedicati a giochi per bambini.

Lo studio ha infatti affermato concentrerà i propri sforzi sui giochi per le console attuali e le piattaforme di gioco emergenti, che cercherà di aumentare le entrate attraverso la distribuzione digitale.

Brian Farrell, presidente e CEO di THQ, ha commentato: "Il successo di Saints Row: The Third è un esempio della nostra nuova strategia. Abbiamo già distribuito 3,8 milioni di unità in tutto il mondo e speriamo di arrivare a cinque o sei milioni di unità nel corso dell'arco vitale del gioco. Inoltre, la robusta offerta di contenuti digitali per questo gioco lo ha portato al più alto rendimento, in termini di digital delivery, mai registrato nella nostra storia. ".

E non dimentichiamo che nel futuro imminente della compagnia ci sono UFC Undisputed 3, Darksiders II, e più avanti avremo Company of Heroes, inSANE, Saints Row, Warhammer 40,000, e il nuovo titolo Patrice Désilets, già designer di Assassin's Creed.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza