From Software ha ammesso di aver avuto difficoltà tecniche nello sviluppo di Dark Souls, che hanno portato ai talvolta fastidiosi cali di frame-rate.

Così il responsabile creativo Hidetaka Miyazaki:

"Sì, abbiamo avuto difficoltà tecniche. Non credo sia ok averle avute ma, parlando realisticamente, è stato un gioco al di sopra delle nostre aspettative (sia in termini di budget che di risultati)".

"Quindi ci dispiace molto per i problemi che abbiamo causato con i nostri errori e bug dal Giappone. Dark Souls è stato un titolo che non abbiamo potuto provare in ogni suo aspetto, perciò c'erano aree che sentivamo non all'altezza della sua qualità", è stato il commento di Miyazaki, che ha fatto più di un'allusione al delicato tema delle tempistiche ridotte e delle scadenze imposte dai publisher.

E su un ipotetico sequel...

"Non sappiamo se avremo un'altra chance. Siamo fiduciosi di poter imparare dai nostri errori e creare un mondo Dark ancora migliore, ma non sappiamo se i giocatori ci perdoneranno per questi errori".

Che dite, lo chiudiamo un occhio?

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.