Remedy manda un messaggio ai pirati di Alan Wake

Godetevi la storia...

Remedy ha pubblicato un sibillino messaggio per tutti coloro che hanno intenzione di scaricare illegalmente una "copia" di Alan Wake per PC: Godetevi la Storia!

"Abbiamo impiegato 5 anni per sviluppare il gioco e ovviamente ci interessa il discorso pirateria", ha dichiarato il boss del franchise, Oskari Hakkinen.

"Alcuni giocatori lo acquisteranno, digitalmente o nei negozi, mentre altri lo scaricheranno dalla rete senza preoccuparsi della fatica che questo team di 60 persone ha fatto".

"Combattere questa guerra con la speranza di vincerla è impossibile, l'unica cosa che possiamo fare è sperare che anche i pirati si godano questo primo capitolo al punto da decidere di acquistare 'normalmente' quelli successivi".

Vai ai commenti (13)

Riguardo l'autore

Daniele Cucchiarelli

Daniele Cucchiarelli

Redattore

Lavora nel giornalismo videoludico da oltre 11 anni. Anche se tutti quelli che lo conoscono gli hanno consigliato di "trovarsi un lavoro serio", resta sempre fedele al suo primo amore.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloIl multiplayer di Death Stranding ha cambiato le regole del gioco - editoriale

Storia di un comparto multigiocatore incredibile e di un milione e mezzo di mi piace.

Digital FoundryAbbiamo assemblato un PC 'next-gen' basato su Zen 2/Navi: quanto è più veloce delle console attuali? - articolo

Una configurazione sulla carta molto simile a quella delle console next-gen PS5 e Scarlett.

Articoli correlati...

Commenti (13)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza