È morto Jack Tramiel, il fondatore di Commodore

Sotto la sua gestione nacque il Commodore 64.

Il fondatore di Commodore, Jack Tramiel, è morto domenica all'età di 83 anni.

Nato nel 1928 e sopravvissuto alla detenzione nel campo di concentramento di Auschwitz, da cui fu liberato dall'esercito americano nel 1945, Tramiel si trasferì due anni dopo negli Stati Uniti e fondò la compagnia che avrebbe poi prodotto, sotto la sua gestione, il popolare Commodore 64.

A due anni dal lancio della piattaforma, e cioè nel 1984, Tramiel fu costretto a lasciare la compagnia ed acquistò la consumer division di Atari. Nacque così l'Atari Corporation che diede i natali a Lynx, ST e Jaguar, e che fu venduta a JT Storage nel 1996.

Tramiel lascia la moglie Helen e i tre figli Gary, Sam e Leonard, a cui vanno le nostre sincere condoglianze.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza