The Secret World - prova

Guerra tra sette in un parco giochi infestato.

Nel corso dello Showcase Electronic Arts svoltosi a Londra la scorsa settimana, abbiamo avuto l'opportunità di provare con mano una nuova ambientazione di The Secret World, interessante MMO che promette di portare una ventata d'aria fresca in un genere dominato da World of Warcraft.

Il titolo rappresenta un passo piuttosto importante per Funcom, visti i risultati non certo esaltanti degli ultimi progetti usciti dagli uffici dello sviluppatore e per esser certi di scuotere il mercato, il team di sviluppo ha messo insieme un prodotto davvero interessante e dal carattere inconfondibile, che potrebbe rivelarsi l'elemento vincente per emergere dalla massa di giochi fantasy più o meno tradizionali che affollano il genere.

Per chi non conoscesse nulla di The Secret World, stiamo parlando di un MMO ad ambientazione moderna, dove le sette degli Illuminati, dei Templari e dei Dragoni lottano costantemente per il dominio del mondo. L'intera ambientazione è basata su un concetto estremamente semplice: tutte le storie assurde legate a mostri, superstizioni e credenze popolari sono assolutamente reali e vengono sfruttate dalle tre organizzazioni per i propri giochi di potere.

1
L'esplorazione delle ambientazioni non sarà mai disturbata da indesiderate sessioni PVP!
2
L'uscita della versione PC di The Secret World è fissata al 19 giugno.

L'idea vi esalta? Sinceramente siamo rimasti piacevolmente sorpresi dall'ottimo lavoro svolto dal team di sviluppo fino a questo momento, in particolar modo nella gestione dell'ambientazione e nella creazione di un sistema di gioco flessibile e lontano anni luce dalle rigide strutture a livelli della concorrenza.

In The Secret World, infatti, non si deve scegliere una classe a cui vincolare il proprio personaggio, ma più semplicemente si crea l'aspetto fisico del proprio alter ego (agendo su un editor piuttosto versatile), per poi concentrarsi sulle singole abilità selezionabili a piacimento. Con un po' di immaginazione è ancora possibile dar vita a figure classiche come quelle del tank o del guaritore, ma dipende tutto da ogni singola scelta dell'utente, che grazie a questo sistema può creare ibridi fantasiosi.

"Il sistema di gioco flessibile e lontano anni luce dalle rigide strutture a livelli della concorrenza"

Tornando al nostro hands-on, la demo si svolge interamente in un parco di divertimenti all'interno della Savage Coast, famoso per essere stato teatro di un'interminabile serie di incidenti, spesso anche mortali.

Neanche a dirlo, il parco a tema è infestato da ogni genere di creatura soprannaturale, compreso il temibile Bogeyman armato di motosega, vero e proprio boss da affrontare a colpi di shotgun e magie. A tentare la difficile impresa è un gruppo di tre personaggi: noi, un altro giornalista e un membro del team impegnato ad assicurarsi che ogni cosa vada nel modo giusto e, soprattutto, che i principianti di turno non ci rimettano la pelle.

Una volta arrivato a destinazione il gruppo viene accolto dal proprietario del parco, il figlio del fondatore che ha avuto la sfortuna di ereditare un luogo tetro e perseguitato. La scena d'intermezzo, accompagnata da una buona regia e da dialoghi interessanti, fornisce un piacevole cappello introduttivo all'esperienza, dettaglio troppo spesso trascurato negli MMO attualmente in circolazione.

Il compito dei giocatori è quello di raggiungere tutte le attrazioni del parco, di farci un giro (tanto per gradire) e di eliminare le entità che lì dimorano, in combattimenti piacevolmente impegnativi e spesso arricchiti da trovate interessanti.

"In The Secret World non si deve scegliere una classe a cui vincolare il proprio personaggio"

Affrontando una piccola orda di zombie, per esempio, ci si ritrova a combattere sotto ad una pioggia di palle di fuoco, il cui raggio di impatto viene prematuramente mostrato sul terreno attraverso il più classico degli indicatori circolari.

Vista la nota vulnerabilità degli zombie verso il fuoco, piuttosto che stare a impazzire vomitando tonnellate di piombo sui cadaveri ambulanti è molto più semplice attirarli nelle zone d'impatto delle sfere infuocate e allontanarsi all'ultimo momento, lasciando che le fiamme facciano il lavoro sporco.

3
Dopo aver accumulato un certo numero di punti si ottiene la possibilità di acquistare nuove abilità!
4
Il Bogeyman di The Secret World è meno ispirato di quello visto in Nightmare Before Christmas, ma è più cattivo e letale.

Scontro dopo scontro si scoprono le caratteristiche principali di un sistema di combattimento che, nonostante la diversa natura delle armi chiamate in causa, si rivela essere estremamente simile a quello degli altri MMO in circolazione, con una serie di abilità legate a cooldown più o meno lunghi.

Il fucile a pompa, per esempio, può essere tranquillamente assimilato a una qualsiasi abilità di World of Warcraft, visto che viene attivato cliccando sull'apposita icona (oppure premendo il tasto ad essa associato) e osservando il risultato dell'attacco sullo schermo.

Sotto questo punto di vista, quindi, The Secret World non promette grandi innovazioni. Il pezzo forte del titolo Funcom sembrerebbe proprio essere la libertà di crescita dei personaggi, affiancata da un'ambientazione intrigante e in grado di offrire al team di sviluppo una grandissima libertà creativa.

Grazie alle scelte narrative fatte in fase di creazione del mondo, infatti, The Secret World sarà tranquillamente in grado di mischiare spettacolari scontri a fuoco a scene degne dei migliori film sui vampiri, il tutto condito dal mistero e dal misticismo garantiti dalla presenza delle società segrete. Fantasy e reale convivono in un mondo ricco e convincente, dove anche meraviglie tecnologiche come i cellulari sono inserite con grande intelligenza.

"The Secret World mischiare spettacolari scontri a fuoco a scene degne dei migliori film sui vampiri"

Al termine delle missioni, infatti, non è più necessario tornare indietro fino a chi ha assegnato l'incarico appena completato, ma basta mandargli un semplice SMS per fare rapporto, eliminando le tediose fasi di backtracking tipiche del genere.

Dal punto di vista tecnico il gioco sembrerebbe particolarmente convincente. Non solo i personaggi sono caratterizzati da modelli poligonali ben proporzionati e, soprattutto, superbamente animati, ma le ambientazioni sono ricche di tocchi di classe decisamente graditi.

La mappa del parco giochi, per esempio, non viene mostrata come la tradizionale mappa del mondo, ma presenta una grafica tutta sua in linea con quella bambinesca e un po' inquietante che siamo abituati a vedere nei parchi sparsi per il mondo.

Prima di concludere vi ricordiamo anche un'altra caratteristica di The Secret World dalle potenzialità esaltanti. Stiamo parlando dell'integrazione tra l'MMO Funcom e Google, che a quanto pare dovrà essere sfruttato per cercare indizi utili a completare le quest.

Alcuni riferimenti alle sette segrete, infatti, dovranno essere scovati nei meandri della rete. Al momento non è chiaro se i programmatori abbiano realizzato appositamente alcune pagine internet da integrare con il gioco, o se abbiano semplicemente lavorato sulle innumerevoli teorie del complotto che si affollano su internet. Resta il fatto che non vediamo l'ora di testare personalmente questa intrigante idea.

A breve verrà aperta la beta di The Secret World. A partire dall'11 maggio, infatti, avrete l'opportunità di provare con mano quanto messo insieme da Funcom. Per scoprire se questo titolo riuscirà a portare una ventata d'aria fresca nel genere degli MMO dovremo attendere l'uscita del prodotto completo, ma le premesse per un'esperienza ricca e interessante ci sono davvero tutte.

The Secret World sarà disponibile per PC il 19 giugno..

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza