Mouse Roccat Kova [+] - review

Tanta personalizzazione a un prezzo contenuto.

Il Roccat Kova [+] è la naturale evoluzione del Kova, un mouse molto apprezzato fra i gamer, senza stravolgere il design che è rimasto sostanzialmente invariato.

Sono stati applicati degli aggiornamenti alla componentistica per renderlo ancora più preciso e rapido nella risposta dei comandi impartiti dall'utente, e il primo sostanziale miglioramento riguarda il sensore ottico, dove troviamo un Pro-optic R2 con sensibilità massima di 3200 DPI, polling rate a 1000Hz e un'accelerazione di ben 30G.

Altra caratteristica di rilievo è sicuramente l'introduzione dell'Easyshift [+], che abbiamo già apprezzato negli altri due prodotti dotati della stessa, il mouse Roccat Kone [+] e la tastiera Roccat ISKU.

1
La schermata principale dell'utility di configurazione: da qui, oltre alla sensibilità del mouse, potremo configurare fino a 5 profili.

Per chi non conoscesse ancora questa feature, essa consente di assegnare a ogni tasto del mouse una funzione secondaria in caso di pressione simultanea al pulsante Easyshift; nel caso del Roccat Kova [+] avremo quindi ben 17 funzioni assegnabili.

Come sempre Roccat non bada a spese per la presentazione dei suoi prodotti: la scatola è di forma trapezoidale, e l'apertura è a libro con un'ampia finestra sulla parte frontale che ci mostra il nostro prodotto; un magnete la tiene ancorata al resto della confezione e, una volta aperta, all'interno ci vengono illustrate le caratteristiche principali del prodotto.

Oltre al mouse troveremo il CD per l'installazione dei driver, la Roccat ID Card che ci permetterà di registrare il nostro prodotto sul sito internet per ottenere l'eventuale supporto tecnico e poter partecipare alla comunità dei possessori di periferiche Roccat, e infine un manuale d'installazione.

"Il mouse risulta molto semplice d'aspetto, con linee spigolose ma mai fastidiose e perfettamente simmetriche"

Il mouse risulta molto semplice d'aspetto, con linee spigolose ma mai fastidiose e perfettamente simmetriche. A differenza di molti prodotti sul mercato, il Roccat Kova [+] è pensato apposta per essere utilizzato indifferentemente con la mano sinistra o destra; una sezione nel pannello di controllo del mouse, infatti, ci chiederà con che mano viene utilizzato per invertire automaticamente le funzioni assegnate ai singoli tasti.

5
La forma simmetrica è pensata per rendere utilizzabile anche il mouse dai mancini. Si può notare inoltre la rotella dalle dimensioni generose.

Sempre sullo chassis troviamo inoltre quattro inserti trasparenti, con all'interno un led colorato del quale potremo personalizzare colore ed effetti di illuminazione dall'utility di Roccat.

Entrambi i lati hanno due tasti: quelli che verranno utilizzati con il pollice sono facilmente raggiungibili e azionabili, di contro quelli dal lato opposto diventano quasi impossibili da utilizzare e difatti sono disabilitati di default. La rotella per lo scorrimento è di dimensioni generose, totalmente rivestita di gomma e dalla forma a dorso di mulo; risulta molto confortevole al tatto e all'uso, e ai suoi lati troviamo i classici tasti assegnati di default al click sinistro e destro.

Tutta la superficie superiore è rivestita in materiale soft touch, che permette di aumentare il grip in fase di utilizzo oltre a essere gradevole al tatto. Il mouse, essendo pensato per i gamer, è cablato. Il cavo fornito è di ben 2 metri e il connettore USB molto solido e personalizzato con il logo di Roccat e il nome del prodotto.

Per poter sfruttare al meglio tutte le caratteristiche di questo mouse occorre prima installare il software fornito nel CD di installazione o scaricandolo dal sito ufficiale Roccat. Una volta avviata l'utility di configurazione, l'interfaccia sarà completamente in Inglese; in basso a sinistra è possibile però andare a selezionare l'italiano; ciò non modificherà la visualizzazione del programma ma, passando su ogni funzione, a fianco della bandiera compariranno i suggerimenti in Italiano.

3
Al bando la sobrietà, il Kova [+] ci stupisce con effetti da giostra di paese e 7 colori da scegliere, con la possibilità di farli cambiare in automatico.

La prima schermata, chiamata "Main Control", è quella destinata alla prima configurazione del prodotto andando ad aggiustare la sensibilità, la velocità di scroll verticale e di tilt orizzontale, la scelta della sensibilità espressa in DPI che il nostro mouse dovrà mantenere e la velocità del puntatore e del doppio click.

"Tutta la superficie superiore è rivestita in materiale soft touch, che permette di aumentare il grip in fase di utilizzo"

Nella parte inferiore troviamo la gestione dei profili: possiamo crearne fino a cinque, e per ogni profilo potremo inoltre andare a modificare tutti i parametri, sia in termini di sensibilità che di configurazione dei pulsanti.

La seconda schermata denominata "Button assignment " ci permetterà di assegnare ai 9 tasti le funzioni principali nella prima colonna, mentre in quella a lato le funzioni attivabili tramite la pressione dell' Easyshift [+]. Inoltre troviamo il macro manager, che ci permetterà di assegnare dei preset di macro o di crearne di nostri.

La modalità standard di registrazione delle macro è molto semplice e intuitiva, si tratta solamente di premere in sequenza i tasti che vogliamo vengano eseguiti dalla nostra macro, nel caso volessimo andare a stabilire anche le tempistiche di esecuzione basterà abilitare la modalità avanzata.

La terza schermata, "Advanced Control", è pensata per la personalizzazione dei colori e degli effetti dei led presenti sullo chassis, per impostare il polling rate fra quattro valori fra 125Hz e 1000Hz e per abilitare la funzione di sound feedback, che consente di avere la conferma audio del cambio di profilo, della sensibilità o della risoluzione del sensore.

2
Una volta scelta la mano con cui utilizzeremo il mouse, possiamo impostare le funzioni assegnate ad ogni singolo tasto.

Infine troviamo la sezione dedicata all'aggiornamento del software, che ci mostrerà la versione del driver e i collegamenti diretti alla sezione download e al supporto online.

Ergonomicamente il mouse risulta molto comodo. La sua forma è semplice, pensata per essere utilizzata anche dai mancini. Il rivestimento in soft touch lo rende comodo da impugnare e da muovere. I tasti sono ben posizionati e di facile accesso, sensibili e pronti alla pressione.

"I materiali sono di eccellente qualità e conferiscono un'ottima sensazione al tatto"

I materiali sono come sempre di eccellente qualità e non fanno che conferire un'ottima sensazione sia al tatto che nell'utilizzo. Il peso di 90 grammi, non regolabile come abbiamo potuto fare in altri modelli, risulta essere ben bilanciato rispetto alle dimensioni leggermente inferiori alla media.

Il sensore a 3200 DPI consente di scorrere velocemente da un lato all'altro del monitor anche di dimensioni generose. La possibilità poi di avere fino a 17 funzioni assegnate al mouse non è da considerare solamente per i giochi, difatti programmi come Office o Photoshop utilizzano decine di scorciatoie da tastiera che potremo assegnare ai pulsanti del mouse, velocizzando di molto il nostro lavoro.

Il prezzo di 45,00 euro circa non fa che aumentare l'interesse verso questo prodotto, che offre funzionalità e qualità che solitamente sono esclusive di mouse di fascia decisamente più alta.

9 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Marco Ballabio

Marco Ballabio

Redattore

Adepto spirituale del Pastore fin dai tempi di TGM, è sempre alla ricerca dell’ultimo pezzo per completare il suo PC definitivo. Impresa, come quella di Dylan Dog e del suo galeone, infinita.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloGli inquietanti corridoi dei videogiochi - editoriale

Perché proviamo tanta ansia nei meandri di un corridoio di un videogioco? Il motivo è più complesso di quanto vi sareste aspettati.

Untitled Goose Game - recensione

Semplicemente, un'oca che decide di rovinare le giornate di un po' di persone a caso.

Razer Viper - recensione

Razer pensa ai mancini, e non solo.

FIFA 20 Ultimate Team (FUT 20) Web App disponibile: come accedere e sbloccare il mercato

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00: La Web App è finalmente disponibile!

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza