Ubisoft lancia un'azione legale contro lo scrittore Beiswenger

Aveva accusato di plagio i creatori di Assassin's Creed.

Ubisoft ha avviato un'azione legale contro lo scrittore John Beiswenger, che aveva di recente accusato gli autori di Assassin's Creed di aver copiato le sue opere.

Beiswenger aveva ritirato la propria accusa pochi giorni fa, ma il publisher francese ha preferito rivolgersi a un giudice per certificare che la saga di Altair, Ezio e Connor non è frutto di un plagio.

"Ubisoft crede che quest'azione fosse frivola e senza merito, e sta cercando di prevenire simili lamentele nell'immediato futuro", si legge in una nota dell'editore. "Siamo fieri dei nostri team creativi e continueremo a difendere con forza le proprietà intellettuali che sviluppano".

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza