Bethesda parla delle reazioni a The Elder Scrolls Online

"Se avessimo potuto fare Skyrim come MMO, lo avremmo fatto."

1

Bethesda ha parlato delle reazioni dei suoi fan alla notizia di Elder Scrolls Online, sostenendo che si aspettava sin dall'inizio pareri contrastanti.

Molti fan si sono lamentati dello stile troppo cartoonoso di TESO, soprattutto se confrontato con lo stile realistico a duro dell'universo Elder Scrolls.

Lo scorso mese Zenimax Online ha ammesso di non potersi permettere l'impatto di Skyrim online, a causa dell'enorme scala dell'ambientazione, impensabile da riprodurre sulla rete.

Sin dall'inizio Bethesda si aspettava reazioni contrastanti, non molto diverse da quelle ricevute la prima volta che presentarono Fallout 3. Peter Hines si aspetta però che tale scetticismo si dissipi man mano che il gioco sarà svelato in tutte le sue componenti.

Il progetto è comunque a lungo termine, tanto che Hines definisce lo sviluppo di TESO come una sorta di maratona, dato che vorrebbero continuare ad attrarre giocatori anche dopo la pubblicazione del gioco.

"E' comunque molto difficile riuscire ad accontentare tutti. Ma al momento abbiamo solo mostrato pochi aspetti del progetto. Abbiamo talmente tante cose da mostrare, alcune persino nuove per il genere, nuovi modi di agire mai visti in un MMO."

"Quindi è molto importante tenervi costantemente informati sullo sviluppo del gioco, ma sappiamo benissimo che tutto cambierà la prima volta che ci giocherete: un conto è sentir parlare di qualcosa, un altro è provarla in prima persona."

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Luca Forte

Luca Forte

Redattore

Luca si divide tra la gestione del ruspante VG247.it e l'infestare Eurogamer con i suoi giudizi sui giochi sportivi, Civilization, Fire Emblem, Persona e Football Manager. Inviato d'assalto, si diverte a rovinare le anteprime video dei concorrenti di tutto il mondo in modo da fare sembrare le sue più belle.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Project Witchstone è l'RPG indie che promette di rivoluzionare il genere

Sulle orme di Dungeons & Dragons il prossimo anno su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Dragon Age 4 non sarà lanciato prima di metà 2022

L'attesa per il nuovo capitolo si fa lunga.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza