Carmack: "le console next gen non cambieranno il mondo"

Il veterano dell'industry non le attende con molta ansia.

1

Mentre buona parte degli sviluppatori lamenta il mancato passaggio alla prossima generazione di console, il leggendario John Carmack rimane alquanto dubbioso sulle possibilità che tale salto produrrebbe.

"Quando la gente mi chiede quanto l'attuale generazione di console possa ancora dare, io rispondo che i PC sono dieci volte più potenti ma non vedo ancora un limite tecnico", ha spiegato il veterano dello sviluppo a GamesIndustry. "Qualunque visione creativa possa avere un designer, possiamo fare un lavoro piuttosto buono anche sull'attuale generazione e certamente su PC. In molti modi non sono affatto eccitato all'idea della next gen. Ci permetterà di fare tutto ciò che vogliamo fare ora".

"Prendiamo un gioco attuale come Halo, che gira a 30 hertz e 720p. Se lo facciamo andare a 1080p, 60 fps con frame buffer dinamici ad alte prestazioni, d'un tratto vedremo tutta risucchiata la potenza che avremo nella prossima generazione. Sarà tutto ciò che abbiamo già, ma molto meglio. Potremo sviluppare con un focus sulle DX11, ma non cambierà il mondo di nessuno".

Halo 4

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza