Fez: Polytron ripubblicherà la patch dei salvataggi corrotti

Lo studio indie non può permettersi di ripararla.

Polytron ha deciso di ripubblicare la patch buggata che corrompe i salvataggi di Fez.

Il processo di riparazione dell'update sarebbe infatti costato troppo allo studio indipendente, con l'intero gioco da ri-certificare sotto la lente d'ingrandimento Microsoft.

"Se Fez fosse stato rilasciato su Steam anziché su XBLA, sarebbe stato riparato due settimane dopo l'uscita, gratuitamente", spiegano dalla software house indie in un post intitolato 'non patcheremo la patch'. "E se ci fosse stato un problema con quella patch, l'avremmo potuto sistemare in un attimo!".

Polytron è comunque grata a Microsoft per la visibilità offerta dalla sua piattaforma.

"Abbiamo già versato molto denaro nelle casse di Microsoft per il privilegio di essere sulla loro piattaforma. La gente spesso crede che veniamo pagati da Microsoft per uscire in esclusiva sulla loro piattaforma. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità: noi paghiamo loro".

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloLeague of Legends Wild Rift - prova

“Un piccolo passo per Riot, un grande passo per l'umanità”

Stela - recensione

SkyBox Labs esce dall'ombra.

ArticoloStar Citizen? “È come sviluppare tre tripla A simultaneamente” - speciale

Intervistiamo Marco Corbetta, senior technical director di Cloud Imperium Games e Foundry 42.

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza