Microsoft risponde alle critiche sulla patch di Fez

Ha offerto il proprio aiuto, ma Polytron ha rifiutato.

Microsoft ha risposto alle accuse di Polytron, la software house di Fez, per cui aggiornare le patch già rilasciate su Xbox Live sarebbe un processo troppo costoso.

"Mentre non vogliamo svelare il costo dei title update, ci siamo offerti di lavorare con Trapdoor per assicurarci che quello del prezzo non fosse un problema", si legge in una nota inviata da Redmond a Kotaku. "Polytron e il suo investitore Trapdoor hanno deciso di non lavorare ad un aggiornamento addizionale per Fez. Microsoft Studios ha scelto di supportare questa decisione perché Polytron e Trapdoor erano nella migliore posizione per determinare quale fosse il livello di qualità accettabile per il loro gioco".

"Restiamo grandissimi fan di Fez".

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Fortnite - The End? Un buco nero segna la fine di un'era

L'intera isola di Fortnite: Battle Royale è appena svanita nel nulla.

ArticoloFortnite scompare nel nulla e riscrive la storia - editoriale

Epic Games raduna 7 milioni di persone e torna in vetta a tutte le classifiche di engagement.

Siamo in diretta con The Witcher 3 alla scoperta della versione Switch

L'avventura di Geralt di Rivia anche sull'ibrida della grande N.

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza