Mojang: "i brevetti sul software sono il male"

La reazione di 'Notch' a un'azione legale.

Uniloc, una compagnia specializzata nella sicurezza su computer e nella protezione contro la copia, ha citato Mojang per la violazione di alcuni brevetti.

Stando al documento depositato presso la corte dell'Eastern Division del Texas, il brevetto in questo è chiamato "Sistema e metodo per impedire l'accesso non autorizzato a dati elettronici".

Brevetto, secondo Uniloc, infranto "in una o più occasioni", in particolare su un sistema che controlla le licenze per applicazioni Android con un server che ne "impedisce l'uso non autorizzato". Nella faccenda è stato coinvolto naturalmente anche Minecraft, nel suddetto documento chiamato 'Mindcraft'.

Il fondatore di Mojang Markus 'Notch' Persson ha così commentato la cosa su Twitter:

"Step 1: svegliarsi. Step 2: controllare l'email. Step 3: vedersi accusato di violazione di brevetto. Step 4: sorridere. Se necessario, getterò un mucchio di soldi per assicurarmi che non abbiano un cent. I brevetti sul software sono il male. L'innovazione nel software è fondamentalmente libera, e sta crescendo incredibilmente rapida. I brevetti la rallentano soltanto".

Persson ha poi affrontato nuovamente il tema sul suo blog, rincarando la dose con un emblematico "se possedete un brevetto su software, dovreste sentirvi male".

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza