FFXIV: Square Enix chiede ai retailer di distruggere le scorte?

Un rumor inquietante in vista di A Realm Reborn.

Stando ad un utente di NeoGaf che asserisce di lavorare per un noto retailer americano, Square Enix avrebbe richiesto ai negozianti di distruggere le loro scorte di Final Fantasy XIV.

Il publisher nipponico avrebbe offerto un compenso di $16 per ciascuna copia distrutta, in vista del rilancio dell'MMO con A Realm Reborn, l'attesa versione 2.0 che arriverŕ anche su PS3.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza