Metal Gear Rising: KojiPro e Platinum "si scontrano sempre"

Il pomo della discordia, naturalmente, è MGR: Revengeance.

Yuji Korekado, creative producer di Kojima Productions, ha svelato ad EDGE che Platinum Games e la sua software house lavorano come due team indipendenti e non sempre vanno d'accordo sulle scelte da prendere per Metal Gear Rising: Revengeance.

"Platinum Games è uno studio molto simile a Kojima Productions perché ha una convinzione ben precisa sul gioco che sta creando", ha spiegato Korekado. "Hanno cose che non vogliono cambiare, in cui credono davvero. In Kojima Productions abbiamo gli stessi forti sentimenti verso ciò che creiamo".

"Ma proprio perché siamo simili, quando ci sono cose che vogliamo cambiare, ci scontriamo ogni volta. Ci scontriamo sempre, dobbiamo discutere".

Korekado ha fornito anche alcuni esempi: Etsu Tamari di Kojima Productions è lo scrittore del gioco e ha avuto più di un conflitto con il director di Platinum, Kenji Sato. Si è deciso di farli stare nella stessa stanza per tre giorni finché non hanno messo da parte le loro divergenze e operato per il bene di Revengeance.

Kojima Productions voleva poi ambientare la storia tra MGS2 e MGS4, mentre Platinum ha spinto per una timeline alternativa in modo da potersi prendere qualche libertà narrativa in più.

"Alla fine, la motivazione di entrambi gli studi è fare un prodotto migliore. Quando ci scontriamo, possiamo solitamente vedere ciò che c'è di buono e di malvagio nelle idee degli altri. E questo ci aiuta a fare un lavoro migliore".

È quello che speriamo. Metal Gear Rising: Revengeance sarà disponibile per PS3 e 360 a febbraio 2013.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Dying Light 2 ha il doppiaggio in dieci lingue, ma non in italiano

Techland conferma ufficialmente: il doppiaggio italiano non è contemplato.

Cyberpunk 2077: va via anche il capo del Controllo Qualità, Lukasz Babiel

Anche Babiel lascia CDPR dopo aver lavorato a Cyberpunk 2077 e The Witcher per anni.

Elden Ring ha una grave falla nella sicurezza del matchmaking, rischio di hacking nel multiplayer

Le invasioni in Elden Ring funzionano in più di un senso: gli hacker sono in agguato.

Dark Souls Nightfall, l'enorme mod sequel fan-made, tra dettagli e una demo già giocabile

Dark Souls Nightfall ha già una demo: tutti i dettagli sul sequel fan-made.

Articoli correlati...

Star Citizen lontano anni? Squadron 42 rischia di uscire nel 2024 se non oltre

Squadron 42 di Star Citizen si farà attendere ancora un po'.

Recensione | God of War - Kratos finalmente su PC!

Kratos arriva anche su PC…ed è nuovamente un capolavoro.

Articolo | Il futuro e i problemi dei videogiochi open-world - editoriale

L'importanza della narrativa cozza con le regole del mondo aperto. Qual è la soluzione?

Ghost of Tsushima ha venduto più di 8 milioni di copie

I dati di vendita aggiornati di Ghost of Tsushima.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza