Bayonetta PS3 "il più grande fallimento" di Platinum Games

Atsushi Inaba senza pietà.

Il director Atsushi Inaba ha definito "il più grande fallimento di Platinum finora" la versione PlayStation 3 di Bayonetta, che SEGA ha a suo tempo affidato a una software house esterna.

"Il più grande fallimento di Platinum finora, quello che davvero ti resta in mente, è quel port", ha spiegato Inaba a EDGE. "A quel tempo non sapevamo bene come sviluppare su PS3 e se ci saremmo riusciti".

"Ma guardando al risultato, e specialmente per com'è arrivato il gioco ai consumatori, penso sia stato il nostro più grande fallimento".

La versione PS3 soffriva di problemi di frame-rate e di controlli, risolti poi addirittura da Sony in prima persona.

"Quel fallimento non è andato sprecato. Abbiamo imparato che bisogna prendersi la responsabilità di tutto, quindi Vanquish l'abbiamo sviluppato in-house per entrambe le versioni".

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza