Hacker massacrano all'istante migliaia di utenti in World of Warcraft

I giocatori registrano la scena.

1

Nelle città di World of Warcraft sono avvenute drammatiche morti di massa. Pile e pile di scheletri coprivano il suolo attorno agli assassini. Personaggi di livello 1 hanno fatto una strage, eliminando giocatori e PNG senza alzare un dito.

Com'è potuto accadere? "Un kill hack", ha spiegato uno dei responsabili su un forum individuato dai nostri colleghi inglesi.

"Non abbiamo fatto danni permanenti", ha continuato l'hacker. "Ad alcuni giocatori è piaciuto, visto che ha portato un nuovo argomento di conversazione e ha dato vita a stream divertenti, ma ad altri non è piaciuto affatto. Quest'ultimi dovrebbero prendersela con Blizzard per non aver risolto la cosa più velocemente.

"Non ho aggiunto 20.000.000 pezzi d'oro all'inventario di qualcuno o fatto saltare l'economia come fanno alcune compagnie cinesi ogni giorno. Ora chiedetevi chi stia davvero rovinando il gioco. Di certo non noi".

"Questa è la mia giustificazione", ha concluso il post.

"Non ho aggiunto 20.000.000 pezzi d'oro all'inventario di qualcuno o fatto saltare l'economia..."

Hacker
2

I video e le immagini del massacro sono stati registrati dagli autori e diffusi su internet. Un paio di questi li potete vedere qui sotto.

Nethaera, community manager Blizzard, ha postato sul forum di Battle.net.

"Oggi alcuni regni sono stati colpiti da un exploit in-game che ha portato alla morte dei personaggi dei giocatori e dei PNG in alcune delle città più grandi. Il problema è già stato risolto e non si dovrebbe ripetere. Potete continuare a giocare tranquillamente e ad avventurarvi nelle grandi città e in qualunque luogo di Azeroth", ha spiegato Nethaera.

"Come nel caso di qualsiasi altro exploit, stiamo prendendo questa azione distruttiva molto seriamente e conducendo indagini approfondite".

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Filippo Facchetti

Filippo Facchetti

Redattore

Filippo Facchetti è un rispettabile nerd da sempre appassionato di "giochini elettronici". Prima di approdare a Eurogamer scrive per importanti riviste di settore e conduce programmi TV dedicati all'intrattenimento digitale.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza