Prima ondata di ban per i pirati di Halo 4

Davvero siete sorpresi?

UPDATE: Microsoft ha confermato ai nostri colleghi di Eurogamer.net che è al lavoro sui primi ban conseguenti all'utilizzo di copie pirata di Halo 4.

"Siamo a conoscenza di casi isolati in cui alcuni utenti hanno già potuto provare Halo 4 e mettere alcuni contenuti sul web. Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri team di sicurezza per far applicare la legge in materia e affrontare la situazione immediatamente.

"I consumatori dovrebbero essere consapevoli del fatto che la pirateria è illegale e noi interverremo energicamente contro le attività illegali relative ai nostri prodotti e servizi. La riproduzione di copie pirata, come nel caso di Halo 4, è una violazione dei Termini d'uso Xbox Live e si tradurrà in ban dell'account e della console."

Non ditemi che non ve lo aspettavate!

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Luca Forte

Luca Forte

Redattore

Luca si divide tra la gestione del ruspante VG247.it e l'infestare Eurogamer con i suoi giudizi sui giochi sportivi, Civilization, Fire Emblem, Persona e Football Manager. Inviato d'assalto, si diverte a rovinare le anteprime video dei concorrenti di tutto il mondo in modo da fare sembrare le sue più belle.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Apex Legends: Edizione Octane è finalmente disponibile

Il gioco festeggia il suo primo anno con l'introduzione della Stagione 4 - Assimilazione.

Escape from Tarkov - prova

Cosa si cela dietro al fenomeno del momento?

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza