Sarà Dragonborn il prossimo DLC per Skyrim?

Ecco una fuga di notizie in piena regola.

Il prossimo DLC per Skyrim potrebbe intitolarsi Dragonborn ed essere ambientato sull'isola indipendente di Solstheim (ad est di Skyrim, a nord di Morrowind), stando al membro del forum Bethesda Mardoxx.

Costui è riuscito ad entrare nel codice della patch 1.8 e a scoprire preziosi indizi sul futuro dell'RPG.

Il pacchetto potrebbe includere mount di draghi, la possibilità di lanciare incantesimi mentre si cavalca un drago e nuovi tipi di armature (Bonemold, Chitin, Nordic e Stalhrim).

Menzionate anche le location Raven Rock, Miraak Temple, Castle Karstaag e Telvanni Tower, oltre a un "downloadable content per PS3" che potrebbe rimettere i dev del Maryland in carreggiata sulla console Sony.

Bethesda aveva registrato il marchio Dragonborn a settembre.

map

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Steam Next Fest: in arrivo la demo dell'RPG educativo The Mechanical World Of Dr. Gearbox

Un particolare titolo che potrà essere provato durante lo Steam Next Fest.

Star Wars: Knights of the Old Republic Remake? BioWare pensava ai remake di entrambi i KOTOR

Lo studio voleva realizzare i remake di entrambi gli Star Wars: Knights of the Old Republic.

BioSynth è il Cyberpunk 2077 italiano? L'RPG isometrico è già su Kickstarter

BioSynth è il nuovo GDR a tema cyberpunk made in Italy.

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza