PS Store: Sony costretta a tornare alla vecchia versione

Per problemi nell'acquisto di fondi PSN ed eccessiva lentezza.

Il nuovo PlayStation Store, lanciato proprio oggi, ha già avuto dei problemi che hanno costretto Sony a tornare alla vecchia versione del suo negozio virtuale.

Gli utenti PS3 hanno infatti avuto delle grane una volta approdati allo Store, tra cui l'impossibilità di aggiungere fondi al portafogli PSN e tempi di caricamento eccessivi anche per un day one.

La compagnia nipponica ha pertanto sospeso la programmazione che prevedeva l'uscita della nuova versione in numerosi paesi europei e ripristinato la vecchia in quelli che avevano fatto il grande salto.

Per avere un'idea di pregi e difetti del nuovo PlayStation Store date un'occhiata al nostro approfondimento.

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Spook Ware è proprio come WarioWare ma a tema horror

la collection di 10 mini giochi horror di Adam Pype disponibile al download.

Dragon's Dogma arriva su Netflix: la serie TV animata ha una data di uscita

Ecco quando sarà disponibile la serie basata sul franchise di Capcom.

Greyhound: il nemico invisibile - recensione

Un uomo solo ne può salvare tanti.

Commenti (14)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza