╚ passato un anno dall'ultima rivisitazione del design di Eurogamer, con cui abbiamo adattato il sito ai tanti nuovi modi di fruire le informazioni dalla rete, introducendo le versioni Mobile, Portatile e HD, e mettendo ancor pi¨ in rilievo gli articoli di maggiore interesse.

1

Siamo molto soddisfatti di queste innovazioni ma non ci siamo certo fermati a esse: il mondo del web, cosý come quello dei videogiochi, Ŕ in costante evoluzione e pertanto continuiamo a migliorarci.

Come? Dandovi la possibilitÓ di leggere in maniera sempre pi¨ chiara, dando un tocco di colore dove serve e disponendo gli articoli in modo che possiate trovare quelli importanti.

Con queste linee guida ben in mente, abbiamo inaugurato ieri il nuovo layout delle nostre pagine che, come avrete potuto giÓ notare, presentano queste principali novitÓ:

  • C'Ŕ chi pensa che i titoli siano la parte pi¨ importante di un articolo. Beh, non Ŕ necessariamente cosý, ma stavolta abbiamo pensato di renderli pi¨ grandi in modo che saltino subito all'occhio e non lascino spazi vuoti.
  • Sono grandi anche le immagini che, con tanto di box a svelare i punti nevralgici degli articoli, aprono quelli di maggiore interesse, come news particolarmente seguite, recensioni, speciali, interviste e guide.
  • La barra a sinistra degli articoli non Ŕ pi¨ grigia ma bianca: ora la pagina "respira", alleggerendo la lettura dei nostri utenti pi¨ avidi.
  • Il riquadro "Giochi trattati in questo articolo" mette subito in chiaro di quale titolo si stia parlando, con la possibilitÓ di aggiungerlo tra i preferiti per restare sempre aggiornati.

Al di lÓ di queste piccole ma fondamentali modifiche, Eurogamer Ŕ rimasto lo stesso: potete ancora selezionare il layout che preferite, tra Mobile, Portatile e HD, per adattare le dimensioni del sito al dispositivo dal quale lo consultate, seguire gli articoli pi¨ commentati nel cuore della home page e "i pi¨ letti recentemente", se vi siete persi le ultime novitÓ dal mondo dei videogiochi.

Questo Ŕ quanto! Non dimenticate di seguirci su Facebook, Twitter, G+ e YouTube, con il nostro canale ricco di contenuti esclusivi, filmati tratti dai giochi pi¨ attesi e videorecensioni.

Speriamo che il nuovo design vi piaccia: fateci sapere che ne pensate!

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.