A che serve il ciondolo di Dark Souls?

Ce lo spiega il director del titolo di From Software.

All'avvio di una nuova partita, in Dark Souls i giocatori hanno la possibilità di scegliere un 'regalo' per aiutarli nel proprio complicatissimo viaggio.

Alcuni oggetti sono estremamente utili, come una chiave che apre tutte le porte del gioco, ma altri sono molto misteriosi e all'apparenza inutili. Alla seconda categoria appartiene un ciondolo, che in-game viene descritto come "un gioiello" che "non ha effetti, ma dolci ricordi allietano i viaggiatori".

All'uscita di Dark Souls, il game director Hidetaka Miyazaki aveva dichiarato ai microfoni di Famitsu che il suo oggetto preferito era proprio il ciondolo, alimentandone una leggenda che ha trovato grande spazio anche sulla pagina Wiki del titolo (1600 parole di speculazioni sono state spese sull'origine del dono).

Oggi è giunta finalmente l'ora di scoprire il vero significato del ciondolo.

"La mia intenzione era fare un piccolo scherzo", ha spiegato Miyazaki in un'intervista concessa a IGN. "No davvero, il ciondolo non ha alcun effetto".

Quanti di voi c'erano cascati, magari illudendosi di essere più forti dopo aver scelto quell'oggetto?

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza