THQ tratta per discutere i "problemi di credito"

La compagnia è fiduciosa in vista del 2013.

THQ ha registrato un nuovo report finanziario per spiegare i problemi di credito con Wells Fargo.

Jason Rubin, presidente della compagnia, si è detto ottimista anche in questa occasione per la buona riuscita delle trattative relative al pagamento dei crediti insoluti.

"Come indicato nel nostro report quadrimestrale, THQ è in trattative con Wells Fargo per risolvere un problema con il nostro accordo di credito", ha spiegato l'ex Naughty Dog Rubin.

"Crediamo di poter raggiungere un accordo su questa faccenda con Wells Fargo. Il problema riguarda una cifra relativamente piccola prestataci a metà ottobre 2012, che è stata ripagata del tutto".

Tale cifra si aggira sui $5.6 milioni, mentre il prestito principale era di $21 milioni: sui 15.4 milioni restanti THQ ha già ottenuto uno 'sconto' di $1 milione, per cui rimarrebbero da versare $14.4 milioni.

Nulla che, speriamo, non si possa risolvere nei primi quattro mesi del 2013.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Street Fighter V Champion Edition - recensione

È la versione definitiva del picchiaduro di Capcom?

ArticoloAlyx sarà in grado di togliere la VR dal suo status di nicchia? - articolo

Half-Life: Alyx sta foraggiando le vendite di headset VR, ma servirà molto di più per far diventare quello VR un mercato sostenibile.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza