La serie Grand Theft Auto ha venduto nel complesso 125 milioni di copie.

Il dato impressionante, riferito dal CEO di Take-Two Strauss Zelnick a Gamespot, riguarda il balzo in avanti fatto rispetto alle vendite registrate a settembre 2011, quando il franchise era fermo a 114 milioni.

Come mai GTA vende così tanto pur non avendo nuove e continue uscite?

Zelnick crede che tale successo derivi proprio dal fatto che le uscite non siano continue e ripetute di anno in anno. Questo rende ogni GTA un "prodotto di qualità", più appetibile per ogni genere di consumatore.

"Se vuoi che una proprietà intellettuale sia duratura, devi correre il rischio che i consumatori si disaffezionino al franchise", è in poche parole il pensiero del CEO.

Un rischio che, considerando l'attesa per GTA V, Take-Two e Rockstar potranno facilmente sopportare.

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.