I tatuaggi di Kratos potevano essere blu

David Jaffe optò per il rosso a causa di Diablo II.

Il creatore di God of War David Jaffe ha svelato che i tatuaggi di Kratos erano inizialmente blu.

Il team di sviluppo optò per il rosso "letteralmente giorni" prima del debutto di fronte alla stampa nel 2005, quando fu fatta notare l'estrema somiglianza del personaggio con il barbaro di Diablo II.

Che ne dite di questa scelta?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

PS5 starebbe pesantemente surclassando Xbox Series X nei pre-order in Nord Europa

La console di Sony batterebbe quella di Microsoft con un rapporto di 10 a 1.

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

The Last of Us: Part II su PS5? Sony potrebbe parlare degli upgrade alle versioni next-gen a breve

Secondo Jeff Grubb il reveal della console è imminente e si parlerà dello 'Smart Delivery' di PS5.

The Last of Us: Part II suscita molto meno interesse di Ghost of Tsushima?

Tra mancanza di effetto sorpresa e paura degli spoiler?

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza