Arvind Bhatia, analista di Sterne Agee, sostiene che Grand Theft Auto V venderà nel 2013 più di Call of Duty, e stima che Rockstar abbia investito ben 137 milioni di dollari nello sviluppo del gioco.

L'analista ha ricavato la cifra attraverso un modello probabilistico basato sulla cifra ipotetica di 250 persone che si concentrano sul progetto per circa cinque anni.

Bhatia crede che, se il gioco venderò più o meno 15 milioni di copie e la promozione di Take-Two procede senza intoppi, genererà guadagni per 193,6 milioni di dollari. Anche se, sempre secondo l'analista, GTA V arriverà tranquillamente a 18 milioni di copie nei primi mesi.

GTA V uscirà solamente a settembre, e non, come ritenevano in molti, a primavera, perché gli sviluppatori hanno preferito prendersi qualche in mese in più di sviluppo.

Doug Creutz, analista di Cowen and Company, pensa che questo ritardo sia legato alle nuove console in arrivo, e che GTA V potrebbe dunque essere uno dei primi giochi per questi nuovi sistemi.

Riguardo l'autore

Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Redattore

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.