Monster Hunter 3 Ultimate sfonderà in Occidente?

È quello in cui spera Capcom.

Capcom spera che l'uscita di Monster Hunter 3 Ultimate possa aiutare la serie a fare il passo in avanti necessario per sfondare anche in Occidente.

Il gioco sarà disponibile in contemporanea per Wii U e 3DS, con gioco cross-platform e multiplayer online (da aprile anche cross-region tra Nord America ed Europa).

"È sempre stato un nostro desiderio avere una buona partenza qui e abbiamo sempre detto che questo sarebbe successo ad un certo punto", ha spiegato Ryozo Tsujimoto, producer di Monster Hunter, ad Eurogamer.

"Monster Hunter in Giappone ha iniziato e si è sviluppato in maniera molto diversa dall'Europa. Il Giappone è un paese popolato piuttosto densamente con una cultura prominente dell'andare a casa degli amici per giocarci insieme. Vediamo ragazzini con le loro console andare a casa degli amici tutti i giorni, loro hanno già questa base del giocare in un network locale, differentemente dagli Stati Uniti e dall'Europa, dove i vostri vicini sono lontani sette miglia".

"Con il Wii U, che è compatibile con il gioco online, e con il 3DS e la sua portatilità stiamo dando la possibilità e l'opzione ai consumatori di prendere la versione che preferiscono".

"Facendolo, potremmo essere in grado di fare davvero un passo in avanti".

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza