Bayonetta 2 non sarebbe nato senza Wii U

Platinum Games torna a parlare dell'esclusiva con Nintendo.

Molti si sono chiesti come mai Bayonetta 2 sia un'esclusiva Wii U.

Hideki Kamiya di Platinum Games, lo studio responsabile della serie e del recente Metal Gear Rising: Revengeance, è tornato a rispondere a questa domanda su Twitter.

Replicando a chi cercava di capire "di chi è stata l'idea?", Kamiya ha spiegato che per vederlo finalmente nei negozi "non c'era altro modo all'infuori" di rendere il gioco un'esclusiva Nintendo.

La Grande N sembra così essere stata l'unica produttrice di hardware a mostrare il proprio interesse per il titolo, contrariamente a Sony e Microsoft che non si sono fatte avanti per chiederne lo sviluppo.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza