Perché The Witcher 3: Wild Hunt non uscirà per 360 e PS3?

Ce lo spiega il CEO di CD Projekt, Marcin Iwinski.

Il CEO e fondatore di CD Projekt Marcin Iwinski ha svelato il motivo per cui The Witcher 3: Wild Hunt sarà un'esclusiva delle piattaforme di nuova generazione.

"Stiamo puntando ad un'esperienza tripla-A per la next-gen", ha spiegato Iwinski ai microfoni di EDGE. "The Witcher 3 è così grande, con un mondo più grande di Skyrim, che in alcun modo saremmo riusciti a farlo girare sulle console current-gen".

"Avremmo impiegato un paio di anni per sviluppare versioni per Xbox 360 e PS3, e poi l'esperienza sarebbe stata così così. Non l'avremmo mai fatto".

Un'ulteriore precisazione: "abbiamo chiaramente detto che il gioco sarà solo next-gen".

"Il PC è una continua next-gen, è questo il bello. Quindi penso che molte persone con grandi franchise ed enormi piani per raggiungere il pubblico avranno questo dilemma, e penso anche che ci saranno tanti compromessi fatti nell'industria che non saranno necessariamente un bene per i giocatori".

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 e il suo rinvio commentati da Cory Barlog

Tutta colpa della complessità dei giochi moderni.

The Witcher: Nightmare of the Wolf, Netflix conferma il film d'animazione

Il film è nelle mani dello studio d'animazione de La leggenda di Korra.

Cyberpunk 2077: secondo un insider il posticipo è dovuto alla scarsa potenza di PS4 e Xbox One

Non sarebbero infatti in grado di fare girare il gioco degnamente.

Neverwinter Nights: Enhanced Edition - recensione

Un altro viaggio nel (glorioso) passato degli RPG.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza