Respawn non risentirÓ dei licenziamenti in casa EA

Tutto procede secondo i piani dello studio californiano.

1
L'unica immagine del nuovo shooter di Respawn

Respawn Entertainment, lo studio fondato dai creatori del franchise Call of Duty, ha fatto sapere di non essere stata danneggiata dai recenti licenziamenti annunciati dal publisher EA.

Voci di corridoio sostenevano il contrario, ma due tweet le hanno spazzate via.

"Stiamo tutti bene qui", si legge sull'account ufficiale della compagnia. "Non c'è bisogno di preoccuparsi per noi. Sempre triste sentire di licenziamenti in altri posti, però".

"Business as usual", ha invece commentato la community manager Abbie Heppe.

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza