Sony e Naughty Dog pensano già a The Last of Us come ad una serie affermata.

La conferma arriva dalle recenti registrazioni di domini per The Last of Us 2 e The Last of Us 3, scovati da Superannuation nel suo ultimo intervento su Kotaku.

La registrazione dei domini non implica necessariamente che ci siano già piani per un secondo e un terzo episodio, ma piuttosto che il publisher nipponico ha inteso così difendere la propria IP dagli sciacalli della rete.

Chissà, però, se il finale di The Last of Us lascerà trapelare possibilità per futuri seguiti...

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.