Il conto alla rovescia finisce oggi 14 giugno 2013. Dopo mesi di attesa, i videogiocatori di tutto il mondo potranno svelare il mistero che si cela dietro The Last Of Us.

Come saprete, il gioco è stato creato in esclusiva per PlayStation 3 e sviluppato dal team di Naughty Dog, creatore dell'acclamato best seller Uncharted.

"La storia è ambientata negli Stati Uniti devastati da una pandemia, la popolazione è stata decimata e il governo americano è caduto", ci racconta Sony nel comunicato che segnala l'uscita del titolo. "Venti anni dopo lo scoppio della pandemia, le città abbandonate vengono lentamente invase dalla vegetazione, mentre bande vaganti di sopravvissuti si uccidono a vicenda per assicurarsi cibo e armi".

"Joel è uno spietato superstite dal passato di dubbia moralità. Vive in una delle ultime zone di quarantena rimaste, città opprimenti circondate da mura e governate da ciò che rimane delle forze armate. Spaccia merci di contrabbando al mercato nero della città, nonostante la severa legge marziale in vigore. Anche Tess, altro personaggio che incontreremo in questo tormentato viaggio, è una regina del mercato nero".

"La storia si dipana a partire dal rapporto tra Joel ed Ellie una ragazzina nata e vissuta in una delle zone di quarantena, della quale lo stesso Joel dovrà prendersi cura. I giocatori condivideranno la tensione che pervade il gioco attraverso le vicende di questi due personaggi i cui tratti psicologici sono tracciati con estrema precisione. Nella lotta per la sopravvivenza, Joel ed Ellie dovranno imparare ad avere fiducia l'uno dell'altra e a darsi man forte per poter scampare alla drammatica situazione in cui versa il nuovo mondo, dando vita a una storia di affetto, lealtà e redenzione".

Il tutto è accompagnato da una colonna sonora creata da Gustavo Santaolalla, vincitore dell'Academy Awards Best Original Score per aver musicato film del calibro di Brokeback Mountain (2006) e Babel (2007).

Date un'occhiata alla nostra recensione da 10/10 per farvi un'idea più concreta di The Last of Us.

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Altri articoli da Paolo Sirio