Smash Bros.: stress "quasi mortale" per la scelta dei personaggi

Il creatore della serie ci svela un inquietante retroscena.

Masahiro Sakurai ha condiviso un inquietante retroscena sulla scelta dei personaggi di Smash Bros.

Secondo il director, la selezione dei combattenti è "quasi mortale per la quantità di tempo che mi richiede" e "la quantità di stress che provo, mi porta quasi sul baratro della morte".

"Non è solo una questione di gusti personali su questo o quel personaggio; è che bisogna pensare anche al bilanciamento del gioco, alle animazioni, alla grafica e al suono per far sì che quel personaggio entri completamente in quell'universo".

"Devo pensare a tutto questo quando vado in questo processo di decision-making".

Pensateci bene la prossima volta che invidierete gli addetti ai lavori!

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza