Vince Zampella ha sottolineato in un'intervista concessa a IGN l'importanza del cloud per lo sviluppo di Titanfall e di alcune delle sue componenti principali.

Il cloud "ci ha permesso di pensare il gioco in maniera un po' differente", ha spiegato il fondatore di Respawn Entertainment, aggiungendo che 'ingredienti' come l'IA di amici e nemici, insieme ai server dedicati, si appoggeranno tutti sulle nuvole.

Il risultato finale sta in NPC pi¨ naturali e gioco online pi¨ agile in un mondo che sembrerÓ sia organico che popolato.

Quanto al multiplayer cross-platform, Zampella ha leggermente aperto all'ipotesi rispetto alle precedenti dichiarazioni, spiegando che "vedremo, se sarÓ meno un problema di quanto non pensi adesso, beh... ovviamente ci penseremo, ma non ne sono ancora convinto".

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.