Bethesda non ha spinto per il multiplayer di Wolfenstein: New Order

Machine Games Ŕ stata libera di prendere questa scelta.

Pete Hines di Bethesda ha svelato che l'etichetta ha lasciato piena libertà a Machine Games sulla possibilità di introdurre o meno una modalità multiplayer in Wolfenstein: The New Order.

"Non forzeremo" su questa scelta "e diremo 'gli ultimi giochi ce l'avevano, dovete farlo anche voi'", ha spiegato ad Eurogamer.net l'uomo della comunicazione dell'editore di The Elder Scrolls.

"Questi ragazzi fanno cose cool. Se guardate The Chronicles of Riddick o The Darkness, quei giochi hanno un elemento creativo simile a quanto stanno facendo con Wolfenstein, ed è questo che ci ha attirato".

"Così abbiamo detto 'ok, continuate così'. Non diremo 'oh, troveremo qualcun altro disposto a fare il multiplayer".

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Street Fighter? E se vi dicessimo che tutto Ŕ iniziato pensando a Jackie Chan?

Il director del gioco originale Takashi Nishiyama ci racconta come Ŕ nata una leggenda.

Biped - recensione

Il platform game robotico che non si applica come dovrebbe.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza