Capcom licenzia Christian Svensson

La divisione americana "vittima" della riorganizzazione.

1

Capcom ha fatto sapere di aver effettuato dei licenziamenti presso i suoi uffici americani.

Come parte della riorganizzazione dell'azienda, anche il responsabile della divisione statunitense Christian Svensson, particolarmente apprezzato per la sua grande comunicazione coi fan, ha lasciato il suo ruolo.

"La transizione alla nuova generazione di hardware e il panorama in continuo cambiamento dell'industria richiedevano un adattamento del nostor business per centrare i nostri nuovi obiettivi", ha spiegato la compagnia.

"Ringraziamo sinceramente tutti per il loro contribuito".

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Death Stranding non è stato un flop: il gioco ha coperto i costi di produzione e ha generato profitti

Hideo Kojima smentisce recenti rumor riguardo il fallimento commerciale del titolo.

PS5 e il futuro dei videogiochi: annunciato l'evento reveal

Data e orario: ecco quando verranno svelati i giochi next-gen.

ArticoloLegends of Runeterra: ecco cosa accadrà nei prossimi 3 mesi - articolo

Andrew Yip, la mente dietro il sorprendente gioco di Riot, vuota il sacco.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza