American McGee rinuncia al kickstarter di OZombie

In arrivo una nuova campagna per i diritti su Alice.

American McGee ha annunciato la cancellazione del kickstarter di OZombie.

Questa mossa è dovuta alla volontà di lanciare una nuova raccolta fondi per acquisire i diritti sul franchise Alice, ora in possesso di Collision Entertainment, e produrre con essi un film o una serie d'animazione.

Kickstarter non permette infatti di lanciare e gestire due campagne in contemporanea.

"Per Oz, possiamo sempre lanciare un'altra campagna in futuro", ha spiegato McGee. "Sacrificheremo Oz oggi in modo da avere una chance concreta con Alice".

La raccolta fondi di OZombie non aveva avuto un grande successo, d'altronde, racimolando circa $140.000 su $950.000 in quattro settimane.

Per avere i diritti sul marchio Alice saranno necessari $100.00 all'anno o $500.000 una tantum per ottenere la possibilità di realizzare un'unica pellicola o serie televisiva. Il nuovo kickstarter sarà lanciato in settimana.

Di seguito un teaser del progetto basato su Alice.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bright Memory confermato come titolo di lancio per Xbox Series X e S

E il prossimo anno arriverà Bright Memory: Infinite.

Xbox Series X e Series S al via i pre-order in Italia! Ecco dove prenotarle

AGGIORNAMENTO: Xbox Series X è già "non disponibile" su Amazon Italia.

PS5 pre-order! Dove è ancora disponibile?

A caccia della console next-gen di Sony.

PS5 in realtà aumentata? Possiamo già 'collocare' la console in casa

Progettare dove posizionarla prima dell'uscita ufficiale.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza