Pachter: "PS Vita è morta"

"Il remote play non salverà la console portatile di Sony"

Parlando nell'ultimo episodio dello show Pach-Attack, il famoso analista Michael Pachter ha affermato che PS Vita non ha un futuro, nemmeno con l'arrivo del remote play con PlayStation 4.

"Non penso che se Sony producesse la console in nuovi colori venderebbe di più", dice Pachter, che poi aggiunge: "L'unica cosa che porterebbe Vita a vendere bene sono i giochi. Mi vengono i brividi nel dirvi quante unità ha piazzato Sony durante l'ultimo mese, ovvero non tante. PlayStation Vita è morta, è finita".

La nuda e cruda verità o l'ennesima futile uscita di capitan ovvio? Fatecelo sapere nei commenti.

Vai ai commenti (21)

Riguardo l'autore

Manuel Stanislao

Manuel Stanislao

Redattore

Manuel muove i primi passi nel mondo videoludico all’età di 8 anni, dopo essere rimasto stregato dal NES del vicino di casa. Nel 2010 entra a far parte di JAVS, per poi approdare ad Eurogamer nel tardo 2011 grazie a un'ignota congiunzione astrale.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | Returnal - prova

L'esclusiva di cui PS5 e tutta la "next-gen" avevano disperatamente bisogno?

Essenziale | NieR Replicant ver.1.22474487139 - recensione

Il ritorno di un classico d'autore, tra piccole sorprese e grandi novità.

MotoGP 21 - recensione

Attacco alla simulazione.

Articoli correlati...

Commenti (21)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza