Sony ha contribuito per The Elder Scrolls Online su console

Il colosso nipponico ha propiziato lo sviluppo per PS4 e Xbox One.

Sony ha avuto un ruolo chiave nella creazione di una versione console di The Elder Scrolls Online.

Approcciata dal colosso nipponico, ZeniMax Online aveva spiegato di non avere piani per il lancio di edizioni PS4 e Xbox One dell'MMO ma Adam Boyes sembra essere stato alquanto convincente.

Il VP addetto alle relazioni con publisher e developer di Sony ha confidato a Game Informer, nella video-intervista che potete guardare in basso, che "quel gioco non era stato programmato per arrivare su console".

"Loro dicevano 'non lo stiamo pianificando', io 'ok, che ne dite se il piano ve lo facciamo noi?'".

Boyes è consapevole di aver fatto così un favore anche a Microsoft, ma "sapere che un gioco arriverà su console quando invece non doveva è eccezionale".

The Elder Scrolls Online è previsto per Mac, PC, PS4 e Xbox One nel 2014.

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Alaloth: Champions of the Four Kingdoms tra immagini, trailer e una nuova finestra di lancio

L'RPG realizzato dagli italiani di Gamera Interactive e dal veterano Chris Avellone.

Cyberpunk 2077: ecco le voci italiane di V

I doppiatori italiani del protagonista del titolo targato CD Projekt RED.

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza