Una linea di abbigliamento targata Bethesda

Level Up Wear produrrà linee dedicate a The Elder Scrolls, Fallout e altri titoli.

Level Up Wear, marchio di abbigliamento e merchandising focalizzato interamente su prodotti tratti da videogiochi, ha annunciato oggi un accordo triennale con Bethesda Softworks.

La prima collezione di abbigliamento e merchandise di Level Up Wear basata sul catalogo giochi di Bethesda è già disponibile in preordine sullo store europeo della società. Gli oggetti saranno disponibili a partire dal 15 ottobre.

Il catalogo iniziale di prodotti sarà basato su The Elder Scrolls, Fallout, Doom e Dishonored, oltre che sui giochi di Bethesda attesi per il 2014 come The Elder Scrolls Online, Wolfenstein: The New Order e The Evil Within.

"Il catalogo giochi di Bethesda include alcuni dei più amati franchise della storia dei videogiochi, sia classici che moderni. Siamo estremamente onorati e felici per quest'opportunità e stiamo creando una variegata linea di prodotti che incontrerà l'apprezzamento sia dei giocatori hardcore, sia di quelli casuali", ha dichiarato Dimitri van Eetvelde, Managing Director di Level Up Wear.

1

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 e il suo rinvio commentati da Cory Barlog

Tutta colpa della complessità dei giochi moderni.

The Witcher: Nightmare of the Wolf, Netflix conferma il film d'animazione

Il film è nelle mani dello studio d'animazione de La leggenda di Korra.

Cyberpunk 2077: secondo un insider il posticipo è dovuto alla scarsa potenza di PS4 e Xbox One

Non sarebbero infatti in grado di fare girare il gioco degnamente.

Neverwinter Nights: Enhanced Edition - recensione

Un altro viaggio nel (glorioso) passato degli RPG.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza