Non ci sono due zombie simili in Dead Rising 3

Né due edifici arredati in modo similare.

Dead Rising 3 promette di essere molto più vario dei precedenti capitoli, tanto che Capcom afferma di non aver riutilizzato nessun assets del gioco, in modo da creare un'esperienza davvero unica.

"Tutti gli edifici e gli interni di Dead Rising 3 sono disegnati a mano. Non ci saranno delle versioni identiche dello stesso edificio," ha garantito il produttore Mike Jones ai microfoni di CVG.

La stessa cosa per gli zombie.

"Non ci saranno due zombie uguali. Tutto è stato creato utilizzato un sistema procedurale per creare capelli, cicatrici e texture. Anche le parti di corpo troncate saranno generate casualmente. Fa tutto parte dei nostri strumenti di lavoro. Non abbiamo creato degli zombie, ma dei pezzi che il sistema poi mette assieme".

Dead Rising 3 sarà uno dei giochi di lancio di Xbox One.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Luca Forte

Luca Forte

Redattore

Luca si divide tra la gestione del ruspante VG247.it e l'infestare Eurogamer con i suoi giudizi sui giochi sportivi, Civilization, Fire Emblem, Persona e Football Manager. Inviato d'assalto, si diverte a rovinare le anteprime video dei concorrenti di tutto il mondo in modo da fare sembrare le sue più belle.

Contenuti correlati o recenti

ArticoloWorld of Horror - prova

Lovecraft e Junji Ito si incontrano in un'opera che sprizza unicità.

ArticoloQuando Sony ha cancellato un promettente LittleBigPlanet per PC fan-made - articolo

Vi raccontiamo la storia di LittleBigPlanet Restitched, progetto fan-made per PC che Sony ha fatto cancellare.

Days of war - recensione

La Seconda Guerra Mondiale, come l'abbiamo già vista.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza