Non giocare Titanfall in verticale vuol dire ridurlo a shooter comune.

A crederlo Ŕ la community manager di Respawn Entertainment Abbie Heppe, che si Ŕ convinta di questo guardando i giocatori impegnati nel playtesting del nuovo sparatutto per PC, Xbox 360 e Xbox One.

"Guardo ancora tutti quelli che vengono e lo giocano come uno sparatutto meno verticale", ha spiegato Heppe a OXM. "Vengono, si nascondono dietro una copertura, saltano fuori e sparano, poi vanno dietro un'altra copertura. Quando lo giochiamo noi (del team di sviluppo, ndR) saltiamo immediatamente sui muri e sui testi, correndo per le mappe come dei pazzi".

"Devi educare un po' le persone" che ci giocano "e poi le vedi saltare su un muro e dire 'oh, ho corso lungo il muro!', e alla fine del match sono impazziti e vogliono giocare ancora come avrei giocato io".

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Altri articoli da Paolo Sirio