Beyond: Due Anime ora disponibile per PS3

Sony celebra l'uscita del titolo di Quantic Dream.

Beyond: Due Anime è disponibile da oggi per PS3.

Sony ci ha fornito un lungo comunicato stampa in cui descrive tutte le caratteristiche del gioco, nel caso in cui non vi fosse bastato leggere la nostra review per comprenderle appieno.

Lo trovate dopo il video.

"Ellen Page, Willem Dafoe e Hans Zimmer, tre personaggi del panorama cinematografico internazionale che, per la prima volta, si trovano a lavorare insieme, ma questa volta il set di azione non è quello di un film, bensì del videogioco Beyond: Due Anime, disponibile da oggi, in esclusiva per PlayStation 3 (PS3)".

"La tecnica innovativa del performance capture - la stessa utilizzata in Avatar - gli attori professionisti, un copione di oltre 2000 pagine fanno di Beyond: Due Anime il prodotto più visionario di David Cage (Quantic Dream), "fondatore" del videogioco emozionale. E se i confini tra cinema e videogioco tendono ad assottigliarsi, Beyond: Due Anime non perde la sua identità e la sua vocazione spiccatamente videoludica. L'avvicinamento al mondo cinematografico non avviene per sottrazione, il giocatore si troverà alle prese con un'esperienza interattiva completa e immersiva e un gameplay dinamico, a cui si aggiunge la possibilità di entrare in empatia con le sorti della protagonista, Jodie, condividendone le emozioni e intervenendo, di volta in volta, nelle scelte e nelle azioni del personaggio tanto da cambiare il corso degli eventi".

"Protagonista di Beyond: Due anime è Jodie Holmes (Ellen Page), una ragazza "difficile", che il giocatore accompagna dagli 8 ai 23 anni in un viaggio alla scoperta di sé. Jodie possiede poteri soprannaturali e, sin da bambina, ha un legame psichico con un'entità invisibile chiamata Aiden. Impaurita e confusa da bambina, timida alla prima festa di compleanno, ribelle negli anni dell'adolescenza, agguerrita in missione, innamorata e tradita. Un'esperienza videoludica giocata attraverso gli stati d'animo della protagonista, in una narrazione che non segue l'ordine temporale degli eventi, ma è incentrata sul flash back, per garantire al giocatore una perfetta empatia con il personaggio. Willem Dafoe veste i panni di Nathan Dawkings, lo scienziato che si occupa di studiare Jodie e analizzare la sua relazione con Aiden nei primissimi anni della sua vita e che, nell'evolversi della trama, assume sempre di più il ruolo della figura paterna. Al giocatore è affidato il compito di prendere decisioni immediate che possono cambiare il corso degli eventi ed incidere sull'esito della narrazione che presuppone ben 23 possibili finali".

"Beyond: Due Anime è un gioco che parla a un pubblico adulto che voglia vivere un'esperienza videoludica complessa in linea con tutti i grandi temi esistenziali: la vita dopo la morte, la crescita dell'individuo, le relazioni di amore filiale e di amicizia e la loro centralità nell'esistenza umana".

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Paolo Sirio

Paolo Sirio

Redattore

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza