Ueda è "terribilmente dispiaciuto" per il ritardo di The Last Guardian

I tempi di sviluppo mi sono sfuggiti di mano.

Il director di The Last Guardian Fumito Ueda ha confessato a EDGE di essere "molto dispiaciuto" per aver fatto attendere così tanto i suoi fan.

The Last Guardian, infatti, inizialmente sarebbe dovuto arrivare nel 2009 e poi per tutta una serie di problemi è stato prima rinviato e poi è finito nel limbo.

"Mantenersi motivati è il segreto per ottenere qualcosa di grande. Un hobby o l'alcool possono aiutarti a svagarti per poco tempo, ma non ti motiveranno ad essere più creativo. Inoltre i membri dello staff di ICO e Shadow of the Colossus sono stufi di lavorare sui dettagli esattamente come lo sono io. Vogliamo tutti creare qualcosa più velocemente e aumentare la frequenza delle produzioni. Per quanto riguarda The Last Guardian il mio lavoro creativo è terminato molto tempo fa, ma dettagli di quando, dove e come sarà completato sono completamente fuori dal mio controllo."

Ueda al momento sta lavorando al progetto come freelance, ma non vuole parlare di questa decisione e rinvia tutti i dettagli ad un futuro postmortem sul gioco.

Inoltre ha annunciato di essere al lavoro su di un progetto segreto.

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Luca Forte

Luca Forte

Redattore

Luca si divide tra la gestione del ruspante VG247.it e l'infestare Eurogamer con i suoi giudizi sui giochi sportivi, Civilization, Fire Emblem, Persona e Football Manager. Inviato d'assalto, si diverte a rovinare le anteprime video dei concorrenti di tutto il mondo in modo da fare sembrare le sue più belle.

Contenuti correlati o recenti

Dying Light 2 ha il doppiaggio in dieci lingue, ma non in italiano

Techland conferma ufficialmente: il doppiaggio italiano non è contemplato.

Cyberpunk 2077: va via anche il capo del Controllo Qualità, Lukasz Babiel

Anche Babiel lascia CDPR dopo aver lavorato a Cyberpunk 2077 e The Witcher per anni.

Elden Ring ha una grave falla nella sicurezza del matchmaking, rischio di hacking nel multiplayer

Le invasioni in Elden Ring funzionano in più di un senso: gli hacker sono in agguato.

Dark Souls Nightfall, l'enorme mod sequel fan-made, tra dettagli e una demo già giocabile

Dark Souls Nightfall ha già una demo: tutti i dettagli sul sequel fan-made.

Articoli correlati...

Star Citizen lontano anni? Squadron 42 rischia di uscire nel 2024 se non oltre

Squadron 42 di Star Citizen si farà attendere ancora un po'.

Recensione | God of War - Kratos finalmente su PC!

Kratos arriva anche su PC…ed è nuovamente un capolavoro.

Articolo | Il futuro e i problemi dei videogiochi open-world - editoriale

L'importanza della narrativa cozza con le regole del mondo aperto. Qual è la soluzione?

Ghost of Tsushima ha venduto più di 8 milioni di copie

I dati di vendita aggiornati di Ghost of Tsushima.

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza