Activision ha annunciato la seconda edizione del Call of Duty Championship, primo torneo competitivo a svolgersi su Xbox One.

La competizione si svolgerà dal 28 al 30 marzo a Los Angeles e vedrà coinvolte 32 delle migliori squadre di giocatori di Call of Duty, in lizza per aggiudicarsi una parte del milione di dollari complessivo di montepremi.

"Il torneo dello scorso anno si risolse all'ultimo minuto dello scontro finale con tutto il pubblico che teneva il fiato sospeso nell'attesa di vedere chi avrebbe vinto. L'abilità, la passione e l'energia portata dalle squadre e il pubblico che guardava hanno mostrato ancora una volta che cosa rende la nostra community la migliore al mondo", ha dichiarato Eric Hirshberg, CEO di Activision Publishing. "Call of Duty è più di un videogioco. È un passatempo condiviso da milioni di persone. È emozionante da giocare e divertente da guardare, e non vediamo l'ora di vedere che cosa l'evento di quest'anno avrà in serbo per noi".

Tutte le informazioni sul torneo, aperto a tutti, sono disponibili sul sito web dedicato.

Riguardo l'autore

Emiliano Baglioni

Emiliano Baglioni

Redattore

Emiliano si affaccia al mondo dei videogiochi all’epoca del Vic 20. Vive la sua storia di giocatore pensando che prima o poi crescerà e mollerà il joypad, ma non abbandona mai la sua passione, che riesce in qualche modo misterioso a conciliare con tutto il resto.

Altri articoli da Emiliano Baglioni

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Call of Duty: Ghosts - review

Il passo indietro di Infinity Ward (UPDATE: E ora vi diciamo anche com'è la versione Xbox One).

Call of Duty: Ghosts - Onslaught - review

Qualche buona idea per i “fantasmi” di Infinity Ward.

Sony non sarà presente all'E3 2019

La compagnia non rimarrà però con le mani in mano.

N64 Classic Mini non rientra al momento nei piani di Nintendo

Lo conferma il presidente di Nintendo of America.

le ultime

Sony non sarà presente all'E3 2019

La compagnia non rimarrà però con le mani in mano.

N64 Classic Mini non rientra al momento nei piani di Nintendo

Lo conferma il presidente di Nintendo of America.

Secondo il CEO di GAME, l'early access incentiva la vendita delle edizioni speciali

La possibilità di giocare i titoli in anticipo attira molti utenti.

Pubblicità