Microsoft acquisisce i diritti di Gears of War da Epic

Black Tusk Studios si occuperà dello sviluppo di un nuovo titolo.

1

Microsoft ha rivelato di aver acquisito i diritti relativi al franchise di Gears of War da Epic Games, con un accordo che riguarda tutti i giochi già rilasciati e quelli futuri, il merchandise e non meglio specificate "esperienze di intrattenimento".

Come leggiamo su GameSpot, Black Tusk Studios si occuperà dello sviluppo di nuovi titoli, che verranno creati continuando ad utilizzare l'Unreal Engine di Epic.

Hanno Lemke, general manager di Black Tusk Studios, ha specificato che Microsoft "collaborerà strettamente" con Epic per far si che l'implementazione futura dell'Unreal Engine "rimanga coerente con la qualità che i fan si aspettano dal franchise." Lemke ha inoltre promesso che Microsoft rilascerà nuove informazioni sulla serie nel corso del 2014.

"Black Tusk ha messo insieme un team di fuoriclasse con una profonda esperienza e passione per gli sparatutto e nello specifico per il franchise di Gears of War", ha commentato il presidente di Microsoft Studios Phil Spencer. "Sono profondamente convinto che sotto la leadership di Hanno Lemke e gli altri responsabili dello studio, Black Tusk è ben equipaggiato per gestire i futuri sviluppi del franchise di Gears of War."

"Siamo molto fieri del franchise che abbiamo costruito in collaborazione con Microsoft", ha dichiarato invece Epic Games, "e siamo felici che questo accordo consenta a Microsoft di portare avanti lo sviluppo dell'universo di Gears of War all'interno delle proprie piattaforme leader del mercato, mentre Epic si concentra su nuovi progetti."

Come parte dell'accordo, anche il produttore della serie Rod Fergusson si unirà ai ranghi di Microsoft, dopo aver militato per qualche mese all'interno di Irrational Games e 2K Games.

Vai ai commenti (25)

Riguardo l'autore

Matteo Tabai

Matteo Tabai

Redattore

È un ragazzo abbastanza alto, appassionato di videogiochi, musica, montagna e buon cibo. Onnivoro sia a tavola che con un controller in mano, ha l'assurda pretesa di fare dei videogames la sua professione. Chi vivrà, vedrà.

Contenuti correlati o recenti

Articolo | Returnal - prova

L'esclusiva di cui PS5 e tutta la "next-gen" avevano disperatamente bisogno?

Essenziale | NieR Replicant ver.1.22474487139 - recensione

Il ritorno di un classico d'autore, tra piccole sorprese e grandi novità.

MotoGP 21 - recensione

Attacco alla simulazione.

Articoli correlati...

Commenti (25)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza